Il compositore Michele Braga incontra gli studenti di Roma

WhatsApp
Telegram

Venerdì 13 ottobre nella Sala 1 dell’UCI Cinemas Porta di Roma la musica è stata protagonista. Musica per film, musica per la pubblicità, musica per lo sport. Molteplici infatti le opere di Michele Braga, uno dei compositori italiani di spicco, in particolare nell’ambito della musica per il cinema.

Di fronte a 200 spettatori ‒ studenti e docenti del Liceo Giordano Bruno di Roma, il principale Liceo musicale della Capitale, ma anche giovani appassionati ed esperti ‒, Braga ha ripercorso i suoi inizi da autodidatta, i suoi primi “gruppi”, la chiamata di Piero Pelù, le prime musiche per cortometraggi di amici e giovani registi, e infine l’arrivo alle grandi produzioni cinematografiche, con la realizzazione delle colonne sonore di film di successo, come Lo chiamavano Jeeg Robot e Freaks Out di Gabriele Mainetti, Dogman di Matteo Garrone, Benedetta follia e Si vive una volta sola di Carlo Verdone, Smetto quando voglio – Masterclass di Sydney Sibilia e, da ultimo, Denti da squalo di Davide Gentile.

La conversazione di Braga è stata punteggiata dalla visione ‒ e soprattutto dall’ascolto ‒ di alcune clip tratte dai tanti celebri film di cui il compositore ha firmato le musiche. Così, la sontuosa scena iniziale di Freaks Out, miracolo di fusione tra immagine e suono, è stata raccontata e analizzata da Braga nel dettaglio, con lo svelamento di alcuni aspetti nascosti delle sue scelte artistiche e delle esigenze tecniche con cui si è dovuto confrontare.

Poi ancora alcune emozionanti musiche per spot pubblicitari, con uno sguardo nel cantiere di lavoro (digitale e non) del compositore.

E infine, A Scream From Lampedusa, opera profondamente toccante, realizzata da Braga per il duo italiano di nuoto sincronizzato vincitore della prima storica medaglia d’oro del nostro paese ai Campionati del Mondo di Nuoto del 2017.

L’incontro si è svolto nell’ambito delle attività previste dal Progetto Radio Giordano Bruno – Videoracconto della nascita di una radio scolastica, per il quale il Liceo romano, in collaborazione con le Associazioni Xenia e Sit, ha ricevuto nel 2022 il finanziamento del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiC e MIM.

Erano presenti la Dirigente Scolastica, Alessandra Lorini, la Responsabile interna del progetto, Donatella Damiano, il Responsabile Scientifico, Paolo Pasquini (Xenia) e Stefano Arditi (Sit), cui va il merito di aver invitato un artista di altissimo profilo, per di più molto generoso e disponibile verso gli studenti.

WhatsApp
Telegram

La Dirigenza scolastica, inizio anno scolastico: la guida operativa con tutte le novità 2024/25 con circolari e documenti pronti all’uso