Il centrodestra già oltre Azzolina. Lega: “Non ci mancherà”. Fratelli d’Italia: “Ecco quattro idee per il dopo”

Stampa

L’era Azzolina a Viale Trastevere è destinata a concludersi. L’opposizione di centrodestra pensa già al dopo. 

Rossano Sasso, deputato della Lega, in una nota, attacca l’ormai ex ministra dell’Istruzione: “Finisce la mala politica, la pessima politica, quella degli incompetenti al potere che tanto male hanno fatto al nostro Paese. Azzolina lascia il Ministero in malo modo, tra le proteste degli insegnanti, delle famiglie e degli studenti, una comunità scolastica che sta vivendo come una liberazione la caduta di un Governo che ha moltiplicato i problemi già esistenti della Scuola, con l’aggravante del pregiudizio politico e dello sperpero del denaro pubblico. Azzolina non mancherà al mondo della scuola, che la ricorderà come la ministra che odiava i precari e prendeva in giro gli studenti con i banchi a rotelle”.

Fratelli d’Italia, invece, lancia quattro proposte per la scuola del dopo Azzolina:

  • Per i docenti immobilizzati che da oltre 20 anni sperano in un rientro nelle provincie di residenza, l’emendamento prevede la mobilità straordinaria del personale docente di ruolo, in deroga al vincolo di permanenza nella provincia.
  • L’abrogazione del vincolo quinquennale trova in questo preciso momento storico applicazione. Considerata l’emergenza sanitaria che stiamo affrontando, il blocco è ingiusto ed inappropriato.
  • Per garantire la necessaria continuità didattica degli insegnanti di sostegno, abbiamo chiesto che vengano trasformati i posti in deroga, in organico di diritto. Solo così potremo assicurare una piena integrazione degli alunni con disabilità.
  • Infine, per offrire la possibilità a quanti in questi anni hanno svolto con impegno e professionalità le funzioni superiori di Direttore SGA, abbiamo proposto di indire un concorso riservato al personale Assistente Amministrativo che ha svolto le funzioni di Direttore SGA per almeno tre anni scolastici, alla data del 31 agosto 2020.

Stampa

Graduatorie terza fascia ATA: incrementa il punteggio con le offerte Mnemosine, Ente accreditato Miur