Il caso dello stipendio di febbraio ridotto. Docenti e ATA anche con 800 euro in meno

WhatsApp
Telegram

Segnalazioni allarmanti sono state raccolte da Ancodis, l’associazione nazionale collaboratori dirigenti scolastici,  riguardo a riduzioni significative degli stipendi, con casi estremi che riportano cifre simboliche, come uno stipendio di solo 1 euro.

Il 92% dei docenti che hanno partecipato al sondaggio, abbia riscontrato una diminuzione dello stipendio superiore ai 100 euro rispetto al mese di gennaio 2024. Ancora più grave è che il 70,4% degli intervistati ha sperimentato tagli oltre i 200 euro, e un 13,5% ha subito riduzioni superiori agli 800 euro. I dati sollevano preoccupazioni serie riguardo alla metodologia di calcolo degli stipendi e le implicazioni economiche per le famiglie dei docenti.

L’indagine ha approfondito la situazione, rivelando che per il 6% dei docenti lo stipendio è stato ridotto di almeno 100 euro. Un 15% ha visto una diminuzione tra i 100 e i 200 euro, quasi il 30% tra i 200 e i 400 euro, e oltre il 27% ha riportato tagli tra i 400 e gli 800 euro.

Stipendi docenti, per il 90% la retribuzione è insoddisfacente. La ricerca dell’Eurispes

Stipendi docenti, la busta paga di febbraio: “Lo Stato mi ha sottratto 1300 euro. Ho un mutuo da pagare e una famiglia da sostenere”

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri