Il cantiere aperto della scuola. Lettera

WhatsApp
Telegram

Inviata da Mario Bocola – Nonostante la firma del CCNL 2019/2021 si preannuncia un autunno caldo della scuola a partire dal reperimento delle risorse necessarie nella prossima legge di bilancio dello Stato, per garantire l’apertura delle trattative per il rinnovo del CCNL 2022/2024, cosa che si rende necessarie per fronteggiare l’inflazione.

Già qualche sindacato ha annunciato con l’inizio del prossimo anno scolastico agitazioni e scioperi per le numerose questioni che sono ancora in cantiere. In primis ci sono i precari che hanno fatto supplenze brevi e saltuarie che da mesi non ricevono lo
stipendio e non sanno come sbarcare il lunario e, quindi, non possono permettersi di fare qualche giorno di vacanza per colpa dell’inflazione alle stelle.

E poi ci sono gli annosi problemi che puntualmente vengono a galla ad ogni inizio di anno scolastico, ossia, la possibilità di avere tutti i docenti in cattedra dal 1 settembre come promesso dal Ministro dell’Istruzione, la possibilità di ridare considerazione sociale al corpo docente e di poter lavorare tranquillamente, il problema del precariato, le cui assunzioni in atto non risolvono il problema, la revisione del programmi di storia per dare l’opportunità agli studenti delle classi terminali di affrontare argomenti che riguardano la storia contemporanea dal dopoguerra in poi, l’edilizia scolastica dal momento che ci sono molti istituti che versano in condizioni fatiscenti ed hanno bisogno di essere messi in sicurezza, i concorsi che devono essere urgentemente banditi per permettere il conseguimento dell’abilitazione di molti docenti che hanno più di 360 giorni di servizio, la definitiva risoluzione del contenzioso del concorso per dirigenti scolastici del 2017 con l’espletamento del corso-concorso per i ricorrenti, l’emanazione del bando del concorso ordinario per dirigenti scolastici di cui si parla da mesi, il concorso per DSGA.

Insomma ci sono molte questioni aperte che con l’avvio del nuovo anno scolastico si propongono all’attenzione dell’opinione
pubblica e degli addetti ai lavori.

WhatsApp
Telegram

Percorsi abilitanti 30-60 CFU, apertura straordinaria e full immersion nel mese di luglio. Contatta Eurosofia