Il 79% degli alunni del Mezzogiorno non ha mensa a scuola, il 66% delle primarie senza palestra: i dati del rapporto Svimez 2022

WhatsApp
Telegram

Nel Mezzogiorno circa 650mila alunni delle scuole primarie statali, il 79% del totale, non beneficiano di alcun servizio mensa, mentre nel Centro-Nord gli studenti senza mensa sono 700mila, il 46%. Male anche sul fronte palestre: 550mila alunni delle scuole primarie del Mezzogiorno, il 66%, non frequentano scuole dotate di una palestra, contro il 54% del Centro-Nord.

E’ quanto si rileva dalle anticipazioni del Rapporto 2022 Svimez, che sottolinea la necessità di “utilizzare il Pnrr per colmare il divario di infrastrutture sociali, a partire dall’istruzione”.

La Puglia è un’eccezione al Sud con una buona dotazione di palestre. Forte ritardo invece in Campania (170mila allievi senza, 73% del totale), Sicilia (81%), Calabria (83%). Lo studio segnala inoltre come quasi un minore meridionale su tre (31,35%), nella fascia tra i 6 e i 17 anni, sia in sovrappeso, rispetto a un minore su cinque nel Centro-Nord.

Per effetto delle carenze infrastrutturali solo il 18% degli alunni del Mezzogiorno accede al tempo pieno a scuola, rispetto al 48% del Centro-Nord. Gli allievi della scuola primaria, al Sud, frequentano mediamente quattro ore di scuola in meno a settimana rispetto a quelli del Centro-Nord. Considerando un ciclo scolastico intero (cinque anni), gli alunni di Molise e Sicilia perdono circa 1.000 ore, che corrisponde a circa il monte ore di un anno di scuola primaria, rileva la Svimez.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur