Idonei TFA sostegno sono 5000. Quando si specializzeranno?

di redazione
ipsef

item-thumbnail

GISS Italia  Idonei TFA sostegno (Gruppo Idonei Specializzazione Sostegno Italia – Idonei Tirocinio Formativo Attivo sostegno)  –  Il 12 luglio si terrà al MIUR un incontro con i sindacati per definire le modalità di assunzione dei docenti, tra le richieste dei sindacati figurano anche le proposte per la definizione del percorso di formazione degli Idonei al IV ciclo TFA sostegno.

In particolare lo SNALS, al termine dell’incontro precedente, ha fatto sua la problematica degli idonei chiedendone l’inserimento di diritto alla formazione. Proposta particolarmente ragionevole a fronte di circa 60.000 cattedre destinate alla supplenza, molte delle quali affidate a personale curricolare non formato e spesso neanche abilitato sulla materia.

Adesso che vanno definendosi i numeri reali degli idonei, che alla fine supereranno di poco le 5.000 unità, confidiamo in un impegno chiaro degli esponenti della Maggioranza, particolarmente attivi in questi giorni a rassicurare gli altri Idonei, quelli del Concorso 2016, per i quali, seppur sono passati i tre anni di validità delle graduatorie, si tenta di trovare una soluzione per la stabilizzazione.

Questo impegno bipartisan sugli Idonei del Concorso 2016, mostrato da Bussetti, Pittoni (Lega) Granato e Azzolina (Movimento 5 stelle), confidiamo possa essere esteso anche alla formazione degli Idonei IV ciclo TFA sostegno, per non creare degli idonei di serie B e rispondere, valorizzando il merito di coloro che hanno superato le tre prove (preselettiva, scritto e orale), alle reali esigenze inclusive della scuola italiana, particolarmente carente di insegnanti di sostegno.

Riteniamo quindi che la Maggioranza e il MIUR debbano ragionare e analizzare tecnicamente tre diverse possibilità per inserire di diritto gli Idonei alla formazione:

Possibilità di inserire gli idonei, di diritto, immediatamente, ampliando il numero dei docenti nei vari corsi, che si stanno svolgendo o stanno per iniziare, nei diversi atenei d’Italia, fino ad assorbirli tutti;

Prevedere un corso di specializzazione riservato agli idonei con avvio entro la fine del 2019, per inserirli tutti di diritto in questo;

L’inserimento di diritto nel V ciclo TFA sostegno, quindi l’accantonamento di tutti i posti riservati agli idonei che già hanno superato le prove selettive e possono accedere direttamente al corso. Anche questo riteniamo che debba essere bandito entro la fine del 2019.

Versione stampabile
anief banner
soloformazione