Idonei infanzia e primaria concorso 2016 al Governo: assunzioni anche in altre regioni

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Comitato idonei infanzia e primaria concorso 2016 – Caro Governo del Cambiamento, gli idonei del Concorso infanzia e primaria 2016 sono stanchi delle tante promesse ricevute.

Hanno manifestato, hanno esposto la loro problematica, hanno gioito per il Governo nascente, ma ad oggi sono “inesistenti”.

Hanno creduto nel Merito di aver superato un concorso selettivo, ma con il passar dei mesi hanno compreso di essere una categoria “scomoda” perché altre graduatorie si verranno a creare e andranno a sostituire l’elenco graduato in cui sono inseriti gli idonei indegni, perfino, di essere collocati nelle Graduatorie di Merito del 2016.

Gli idonei sono consapevoli che stai lavorando tanto perché hai “ereditato” molti problemi , ma è il momento di considerare anche la loro problematica e nonostante sia partito un progetto-pilota di tempo pieno in Sicilia non possono aspettare che venga attuato in ogni regione del Sud perché a breve le graduatorie scadranno.

Allora perché non considerare una fase di mobilità nazionale volontaria per gli idonei verso le Regioni in cui ci sono posti vacanti per le classi di concorso di infanzia e primaria? Perché non provvedere all’inserimento per coloro che sono presenti negli elenchi graduati nella Graduatoria di Merito assumendo fino all’ultimo IDONEO? Perché non permettere agli idonei l’accesso al corso di TFA in assenza di prova preselettiva, poiché l’idoneità è già stata accertata dal superamento di un concorso pubblico selettivo? Sono sicuri che faceva parte del Programma e che provvederai alla loro assunzione in linea con la politica di “lotta agli sprechi”, dimostrando che il CAMBIAMENTO possa partire dalla valorizzazione del MERITO.

Presidente Vittoria Morisani

Versione stampabile
anief
soloformazione