Idonei del concorso a cattedra non sono neanche precari, sono invisibili

Di Lalla
WhatsApp
Telegram

red – Queste le dure parole di Angelo Palumbo, del Coordinamento idonei concorso 2012, intervenuto a "Costruzione Europa Cantiere Socialista". L’interpretazione ministeriale del Ministero non permette di scorrere le graduatorie di merito del concorso docenti 2012 oltre i posti messi a bando, lasciando coloro che hanno superato le prove senza alcun riconoscimento, neanche quello di precari.

red – Queste le dure parole di Angelo Palumbo, del Coordinamento idonei concorso 2012, intervenuto a "Costruzione Europa Cantiere Socialista". L’interpretazione ministeriale del Ministero non permette di scorrere le graduatorie di merito del concorso docenti 2012 oltre i posti messi a bando, lasciando coloro che hanno superato le prove senza alcun riconoscimento, neanche quello di precari.

Il docente ripercorre le tappe del concorso ordinario, indetto con DGG n. 82 del 24 settembre 2012. Da 310mila alla preselettiva a 20.000 candidati che hanno superato tutte le prove. Di questi 11.000 sono vincitori (solo una minima parte assunti in ruolo nell’a.s. 2012/13), gli altri sono – usiamo le parole di Palumbo – "niente, degli spettri",

Questi candidati si sono uniti, organizzati e anche grazie all’interessamento dell’On. Di Lello sono state presentate mozioni e interrogazioni parlamentari. Complice l’attenzione dei media, il gruppo ha ottenuto un incontro con il Capo Dipartimento dott. Fusacchia, al quale è stato consegnato un documento con le richieste del gruppo

1) scorrimento delle graduatorie di merito oltre il numero dei vincitori stabilito dal bando. Lo scorrimento – dice Palumbo- spetta in base al Testo Unico, fino al prossimo concorso

2) riconoscimento abilitazione.

Un’altra particolarità del concorso infatti è stata quella che fornirà l’abilitazione (a chi ne fosse sprovvisto) solo all’atto dell’immissione in ruolo. Ne deriva che chi ha superato tutte le prove del concorso, ma non rientra nel numero dei vincitori, e quindi nei futuri immessi in ruolo, è alla stregua di un neo laureato, potendo accedere solo alle graduatorie di istituto con il titolo di studio.

3) inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento, magari in IV fascia.

Il video

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur