Idonei concorso ordinario manifestano dinanzi al Ministero: “Chiediamo lo scorrimento totale delle graduatorie” [VIDEO]

WhatsApp
Telegram

Gli idonei inseriti nelle graduatorie dei concorsi ordinari 2020 e concorsi STEM scendono in piazza e chiedono al Ministero dell’Istruzione e del Merito una norma che li tuteli consentendo il completo scorrimento delle graduatorie fino ad assunzione di tutti i docenti che vi sono inseriti.

“La nostra rivendicazione è quella di veder trasformate le nostre graduatorie, che attualmente hanno una validità di 2 anni, in graduatorie a esaurimento. Questa è una richiesta che speriamo venga accolta nella fase attuale di approvazione degli emendamenti per il Dl. Oggi sono presenti delle delegazioni provenienti da tutta Italia, composte da colleghi idonei che hanno superato un concorso. La nostra speranza è che il superamento di questo concorso possa portare a un’assunzione, anche una volta scaduti i 2 anni che la legge prevede attualmente. Quindi, chiediamo la trasformazione delle nostre graduatorie in graduatorie a esaurimento”, spiegano a Orizzonte Scuola alcuni manifestanti.

La Flc Cgil, in un report, spiega: “Nell’incontro politico con il Capo di Gabinetto abbiamo ricevuto rassicurazione di un impegno preciso del Ministro e del governo ad assumere un provvedimento normativo che preveda anche per gli anni successivi lo scorrimento delle graduatorie fino a esaurimento, neutralizzando una loro scadenza. È possibile che la sede per introdurre questa norma sia la fase di conversione in legge del DL 44 del 22 aprile 2023, tuttavia se ciò non fosse possibile il Ministero individuerà il primo vettore normativo disponibile per inserire la norma”.

VIDEO SERVIZIO

WhatsApp
Telegram

Concorso docenti 2024/25, bando a novembre: cosa studiare e come prepararsi. Corso di formazione, libro “Studio rapido” e simulatore per la prova scritta