Idonei concorso infanzia e primaria, Pittoni (Lega): “Ok alla graduatoria di merito”

WhatsApp
Telegram

“Grazie alla convergenza trasversale su un emendamento in commissione, i docenti idonei del concorso primaria-infanzia avranno la graduatoria di merito. Il maxiemendamento al decreto Aiuti approvato oggi con la fiducia al Senato, recepisce l’indicazione”.

Lo segnala il senatore Mario Pittoni, responsabile del Dipartimento Istruzione della Lega e vicepresidente della commissione Cultura a Palazzo Madama, che spiega: “Avevamo pronta la norma che ne ripristinava l’utilizzo anche nel concorso della secondaria. Ma non è stato possibile porla ai voti in quanto il parere del ministero dell’Istruzione non è mai arrivato (questione tutta da chiarire). Torneremo comunque presto alla carica. La graduatoria di merito degli idonei nei concorsi della scuola consente infatti di coprire i posti di chi rinuncia, garantendo insegnanti titolari che sono un diritto degli studenti. Starei quindi attento a rinunciare a tali graduatorie pure per il futuro. Non c’è alcuna garanzia che si riesca a rispettare la cadenza annuale dei concorsi su cui punta la riforma del reclutamento al vaglio del Parlamento: nella scuola è già difficile chiuderli in due anni. Si rischiano accavallamenti, moltiplicando i problemi. Prendere impegni del genere con Bruxelles – conclude Pittoni – è un autentico salto nel buio”.

Decreto Tagliaprezzi, assegnazione provvisoria (a livello provinciale) per i vincolati e graduatoria per gli idonei al concorso infanzia-primaria. Via libera dal Senato. TESTO Maxi Emendamento [PDF]

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VII ciclo, ecco il bando. Corso di preparazione: proroga prezzo scontato 120 euro al 31 maggio