Idonei concorso 2016, lettera a Ministra Azzolina: potenziare organico assumendoci

di redazione

item-thumbnail

Comitato idonei infanzia e primaria concorso 2016 – Carissima Ministra, le scrivo questa lettera per ringraziarla delle premure che sta avendo nei confronti dei bambini e dei ragazzi italiani in questo momento così difficile da affrontare.

Dai suoi comunicati si evince che ciò che fa per i nostri ragazzi è dettato dall’amore che ha per il suo lavoro.

Per questo le chiedo, ancora una volta, di dare valore alla meritocrazia!
Vincitori e gli idonei del concorso 2016 sono stati selezionati con prove severe e selettive e sono stati ritenuti idonei da commissioni ministeriali che li hanno esaminati con domande pertinenti e specifiche su tutto il programma di concorso. Perché non potenziare l’organico docente iniziando proprio da queste graduatorie?

Sa bene quando abbiamo faticato per studiare e sa anche quante competenze sono state raggiunte.
La scuola è cambiata e noi siamo già pronti per affrontare e continuare a collaborare per questo cambiamento.

Non ci servono altri concorsi,  le nostre graduatorie sono ancora vigenti come lo è la nostra professionalità.
Tra tanti numeri presenti nelle graduatorie  gm2016 ci sono tanti docenti con anni di esperienza da precari nello stato o nella paritaria. Abbiamo bisogno della sua fiducia e della volontà di riconoscere un merito che sembra essere diventato fantasma… Sicuramente a settembre la scuola si dovrà far carico di tanti cambiamenti.
Si ricordi che noi ci siamo, esistiamo e chiediamo con tutta la nostra professionalità  e tanta perseveranza di non essere dimenticati o scavalcati da chi un concorso selettivo non l’ha mai superato.

Certi di una sua attenta riflessione le porgiamo i nostri saluti.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione