Iannone (FdI): FdI continua a non lasciare soli i precari

di redazione

item-thumbnail

“Il decreto scuola, frutto del lavoro di M5S, Pd, Leu ed Italia Viva, è stato un decreto completamente sbagliato.

Fratelli d’Italia si è battuta sin dal primo giorno contro uno scempio che mortifica il ruolo dei precari italiani.

Si poteva fare di questo provvedimento e dell’emergenza sanitaria un’opportunità per stabilizzare il nostro personale precario, che ha fatto la storia della scuola italiana” .

Noi non ci arrenderemo e nonostante la vergognosa risposta del governo, non lasceremo i precari della scuola da soli. Fratelli d’Italia, come sta facendo dall’inizio della legislatura, porterà avanti il principio secondo il quale nessuno possa essere usato dallo Stato italiano e poi gettato via”.

A dirlo il senatore di FdI Antonio Iannone, componente della commissione Istruzione , partecipando alla manifestazione a sostegno del personale precario della scuola organizzata nel pomeriggio da ANDDL (Associazione nazionale diritti dei lavoratori) davanti al ministero dell’Istruzione.

Versione stampabile
Argomenti:

soloformazione