I sindacati trentini: più soldi per docenti e ATA o sarà sciopero

WhatsApp
Telegram

Le sigle sindacali della scuola trentina hanno scritto una lettera al presidente della Provincia Maurizio Fugatti e all’assessore Mirko Bisesti, in cui richiedono risorse per i contratti dei docenti e degli ATA, altrimenti sarà mobilitazione.

“Il mondo della scuola si attende risposte anche sul fronte del potenziamento degli organici, delle stabilizzazioni e reclutamento del personale, con l’avvio delle procedure concorsuali non più rinviabili”, si legge nella lettera.

“Il tragico incidente di Milano – sottolineano i sindacati – ha riportato l’attenzione sulle carenze delle strutture e sulla difficoltà di assicurare un’adeguata sorveglianza a causa di personale non sufficiente. Il problema si pone anche in provincia di Trento ed è anche su questo tema che le sigle sindacali chiedono una chiara presa di posizione da parte della giunta”.

I sindacati inviteranno tutto il personale della scuola ad indossare un segno di colore bianco a partire da oggi sino all’8 novembre. Durante le assemblee sindacali saranno distribuiti fiocchi riportanti la scritta #ascuolasicuri.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur