I precari non sono tutelati. Lettera

WhatsApp
Telegram
ex

Inviato da Lia Torroni – Egregia redazione, ancora una volta i precari si sentono presi in giro.

La Ministra Azzolina aveva annunciato, e fatto inserire nel Decreto Cura Italia, l’art.121 affinché in questo periodo così assurdo venissero prorogate le supplenze di tutti i docenti anche nel caso in cui rientrasse il titolare. Il post della Ministra in cui annunciava ciò è ancora presente nelle pagina facebook della stessa.

Ciò detto: la Ministra ci sta prendendo in giro dato che le scuole non possono più prorogare i contratti. La Azzolina e il MI sono ancora legati alla burocrazia, ai centesimi etc nel senso che decideranno se permettete di nuovo se prolungare le supplenze in caso di rientro del titolare solo a determinate condizioni.

Ella invece aveva detto, e tutto il Governo, che nessuno sarebbe stata licenziato invece dal 3 aprile migliaia di precari -supplenti brevi- hanno perso il loro dopo che da marzo hanno assicurato la didattica a distanza.

Colgo inoltre l’occasione per ringraziare Voi di Orizzonte Scuola che state dando spazio alla mostra tragedia, ad una tragedia nella tragedia.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno IX ciclo. Corso online per il superamento della prova scritta e orale: promozione Eurosofia a soli 70€