I numeri dei trasferimenti di provincia. Scontro nelle graduatorie

di redazione
ipsef

dp – Sono 31 mila i cambi di provincia richiesti per l’iscrizione alle graduatorie ad esaurimento 2011/14 su 245 mila iscritti in graduatoria. L’argine leghista non ha sortito i frutti sperati.

dp – Sono 31 mila i cambi di provincia richiesti per l’iscrizione alle graduatorie ad esaurimento 2011/14 su 245 mila iscritti in graduatoria. L’argine leghista non ha sortito i frutti sperati.

Il maggior flusso, ovviamente, da Sud a Nord. Gli scavalcamenti sono all’ordine del giorno ed hanno fatto saltare i nervi ai giovani precari del Nord che si sono visti superare in graduatoria da precari storici provenienti dal Sud che portano in dote punteggi accumulati da anni di contratti a tempo determinato. Docenti del Sud che in questi anni non hanno avuto molte possibilità di assunzione, a differenza dei colleghi al di sopra del quarantatreesimo parallelo, come afferma la recente sentenza del Consiglio di Stato che ha annullato la ripartizione dei posti dati per le immissioni perchè tutto a vantaggio del Nord. (Sentenza shock che annulla ripartizione immissioni tra nord e sud. Intervista all’avv. Rossi)

Così è partita dalla penna ministeriale una nota che facilita l’accesso agli atti di chi si è trasferito da altra provincia. Ed è notizia di ieri, ad esempio che a Torino sono stati depennati 17 docenti a seguito di accertamenti sulle dichiarazioni, ben 12 erano Torinesi. Forse non era il risultato che si voleva sortire.

Un’altra questione riguarda le graduatorie dalle quali saranno fatte le immissioni in ruolo. Alcuni funzionari del MIUR protenderebbero per farne una parte dalle graduatorie 2010/11, per togliersi dalle scatole, tra le altre cose, i ricorrenti del pettine. Ma si rischia grosso, nuovi ricorsi sono alle porte. Quindi, sebbene voci di corridoio indichino un decreto interministeriale come strada per percorrere tale ipotesi, avanza l’idea di assunzioni fatte sclusivamente dalle nuove graduatorie.

Nel frattempo vi forniamo i numeri elaborati dal ministero relativi agli aggiornamenti delle graduatorie, con percentuali dei trasferimenti

Scarica il documento

Versione stampabile
anief
soloformazione