I Licei Musicali sono 23, non 10!

di Lalla
ipsef

Coordinamento nazionale per la riforma della formazione artistica, musicale e coreutica – Com’è noto, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato su Internet gli elenchi degli istituti di istruzione secondaria di II grado funzionanti sul territorio nazionale, suddivisi per regioni e per province, con a fianco di ciascuno indicati i corsi di studio con eventuali opzioni ed articolazioni, il cui avvio è previsto per il prossimo 1 settembre 2010.

Coordinamento nazionale per la riforma della formazione artistica, musicale e coreutica – Com’è noto, il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato su Internet gli elenchi degli istituti di istruzione secondaria di II grado funzionanti sul territorio nazionale, suddivisi per regioni e per province, con a fianco di ciascuno indicati i corsi di studio con eventuali opzioni ed articolazioni, il cui avvio è previsto per il prossimo 1 settembre 2010.

Il sito al quale collegarsi per avere tutte le informazioni è http://oc4jese1.pubblica.istruzione.it/ricscuolesup/

Come già annunciato da tempo dal nostro Coordinamento, i licei musicali che il ministero ha autorizzato non sono 10, bensì almeno 23:

Ancona
Arezzo
Bari
Benevento
Brescia
Castelfranco Veneto
Cuneo
Genova
Latina
Lucca
Milano (2 licei)
Modica
Nuoro
Palermo
Parma
Pescara
Reggio Calabria
Roma
Sassari
Taranto
Udine
Vicenza

Se si confrontano tali Licei con tutti quelli sperimentali attualmente esistenti (circa 40), si ricava che – in questa prima applicazione – più della metà dei licei con sperimentazioni musicali sono stati trasformati in licei musicali.

Dallo stesso sito ricaviamo che è stata attivato almeno un liceo coreutico a Roma.

Domenico Piccichè
professore di pianoforte principale, diritto dello spettacolo e legislazione scolastica
Conservatorio di Musica "A. Scontrino" – Trapani
Alta Formazione Artistica e Musicale – Ministero dell’Università
Referente nazionale

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione