I licei migliori d’Italia, la classifica Eduscopio di Fondazione Agnelli

di redazione
ipsef

item-thumbnail

Il Tasso e il Mamiani a Roma, il Parini e il Berchet a Milano, i licei migliori in Italia secondo l’annuale classifica Eudoscopio per la Fondazione Agnelli delle scuole superiori.

L’Istituto di ricerca ha vagliato 4.378 scuole e ascoltato 700 mila studenti. La ricerca rileva dunque come in testa rimangano salde le scuole pubbliche e in particolare i licei storici anche se in Lombardia il primato spetta ad un liceo paritario e cattolico il Sacro Cuore. Una novità è anche il successo dei licei scientifici con le scienze applicate al posto del latino. Dunque tra le scuole di ‘successo’, quelle cioè selezionate in base ai risultati universitari degli studenti, a Torino in testa troviamo per i licei classici ‘Cavour’ e ‘Alfieri’, per lo scientifico ‘Umberto I’ e ‘Galileo Ferraris’; A Genova per il classico ‘Mazzini’ e ‘Andrea Doria’, per lo scientifico ‘Cassini’ e ‘Lanfranconi’; a Firenze ‘Dante Alighieri’ e ‘Michelangiolo’ e per lo scientifico ‘Leonardo da Vinci’ e ‘Machiavelli’; a Bologna per il classico ‘Luigi Galvani’ e ‘Marco Minghetti’ per lo scientifico ‘Enrico Fermi’ e ‘Luigi Galvani’; a Milano ‘Sacro Cuore’ e ‘Giosuè Carducci’ per lo scientifico ‘Alessandro Volta’ e ‘Sacro Cuore’; a Venezia ‘Franchetti’ e ‘Marco Polo’, per lo scientifico ‘Morini’ e ‘Franchetti’; a Roma ‘Mamiani’ e ‘Tasso’, per lo scientifico ‘Mamiani’ e ‘Righi’; a Napoli ‘Umberto I’ e ‘Sannazaro’, per lo scientifico ‘Mercalli’ e ‘Vittorio Emanuele’; a Palermo ‘Umberto I’ e ‘Garibaldi’, per lo scientifico ‘Cannizzaro’ e ‘Mazzarello’.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione