Argomenti Consulenza fiscale

Tutti gli argomenti

I genitori sono obbligati a dichiarare il carico fiscale dei figli?

Stampa

Figli a carico: sono obbligato a dichiarali? Vediamo quali sono i vantaggi fiscali dei genitori.

Cosa significa avere figli a carico e cosa comporta la dichiarazione del carico fiscale dei figli? Scopriamolo rispondendo ad un nostro lettore che ci scrive:

Ho due figli, riconosciuti ma vivono esclusivamente con la madre, gli passo un mantenimento mensile. La mia domanda è sono obbligato per legge anche a mettermeli a  mio carico? Visto che lei lavora quando gli fa comodo? E non può fare la richiesta

Carico fiscale figli

Fermo restando che l’obbligo a mantenere i figli rimane per entrambi i genitori, fino a quando i figli non sono economicamente autosufficienti, è bene chiarire cosa significa avere figli a carico.

Avere figli a carico significa averli “fiscalmente a carico”, ovvero dichiarare al fisco che si hanno dei figli, senza un reddito proprio, per i quali si effettuano spese costanti. E proprio per questo, ai genitori con figli a carico sono riconosciute detrazioni sull’IRPEF per i familiari a carico e la possibilità di portare in detrazione sull’IRPEF le spese sostenute per loro (spese mediche, di istruzione, sportive, universitarie, ecc…).

Ovviamente nessuno dei due genitori è obbligato a dichiarare il carico fiscale dei figli (fermo restando, appunto, il dovere di mantenerli e di provvedere a loro) e se, annualmente, non si presenta apposita dichiarazione le detrazioni spettanti  non vengono riconosciute in busta paga.

Lei parla dell’avere i figli a carico come se fosse uno svantaggio mentre, a livello fiscale, invece, è solo un vantaggio economico.

Stampa
Consulenza fiscale

Invia il tuo quesito a [email protected]
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all'originalità del quesito rispetto alle risposte già inserite in archivio.

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur