I figli si comportano male? I genitori vanno in punizione. In Cina in arrivo una legge sull’educazione familiare

WhatsApp
Telegram

Se i bambini fanno i cattivi, i genitori vanno in punizione. E’ questa la strada indicata dalla nuova bozza di legge sulla promozione dell’educazione familiare allo studio dell’Assemblea nazionale del popolo cinese.

Ci sono molte ragioni per cui gli adolescenti si comportano male e la mancanza o l’inappropriata educazione familiare è la causa principale”, ha spiegato Zang Tiewei, portavoce della Commissione per gli affari legislativi dell’Assemblea, citato dall’agenzia Reuters. 

La legge, si legge su La Repubblica, che si propone di sanzionare e formare padri e madri, punirà i genitori se i loro figli mostrano “comportamenti molto cattivi” o commettono crimini.

La misura arriva dopo quella che riguarda l’uso dei videogiochi – bollati come “oppio dello spirito” – da parte dei minorenni, che prevede soltanto tre ore alla settimana, un’ora al giorno dalla 20 alle 21 nei weekend e nei giorni festivi e in seguito quella sui corsi di tutoring extrascolastico al di fuori degli orari di lezione.

Quello che c’è da evidenziare, dunque, è che il Governo vuole mette per iscritto delle raccomandazioni principali rivolte ai genitori. Su tutte quella di organizzare il tempo dei più piccoli assicurando loro il giusto equilibrio tra riposo, studio e attività sportiva.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur