I DSGA incaricati chiedono percorsi riservati per la stabilizzazione

Stampa

Comunicato Dsgaff – Nulla è stato rispettato il 6 maggio le promesse di una mobilità  e di procedura straordinaria e urgente per sanare la nostra situazione di Dsgaff non sono state nemmeno sfiorate. 

Il Miur potrebbe sanare la sua posizione riconoscendo il nostro sfruttamento lavorativo attraverso un semplice colloquio  suffragato dalla presenza di atti certificativi che a tutti gli effetti di legge hanno prodotto efficacia giuridica certificata dalla Corte dei Conti. Si chiamano verbali Athena.
Vogliamo giustizia senza se e senza ma.  Il Miur attivi gli adeguati correttivi ad una procedura concorsuale anomala a tutti gli effetti. Gli incaricati dsga che hanno lavorato e stanno tutt’ora lavorando non hanno bisogno di procedure accertative della loro competenza. Hanno più volte e per più anni dimostrato la  loro capacità lavorativa. Il Miur deve convalidare il loro lavoro e il loro operato attraverso un percorso straordinario   all’interno di una procedura emessa senza debita considerazione di percorso interno riservato.
Adesso è necessario solo intervenire con adeguata rettifica per restituire il mancato rispetto della dignità lavorativa del personale utilizzato.

Gruppi dsga incaricati.

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 160€!