I docenti si sono già formati da soli e a proprie spese. Lettera

Print Friendly and PDF
ex

inviata da A. Currò – Cara ministra ho letto che intende allungare ulteriormente la già gravosa lista di doveri per una categoria ormai senza diritti.

Sappia che io non le regalerò più un secondo della mia vita e se vorrà il mio tempo e le mie energie dovrà pagarmeli fino all’ultimo centesimo.

Sappia che dopo quasi 30 anni di sbattimento in tutti gli ordini di scuola mi ritengo formata sul campo, non ho bisogno di altre fumose teorie ma di qualcuno che le renda applicabili nella misera realtà quotidiana in cui agonizza la scuola.

Sappia che non ho più bisogno di sapere cos’è un BES ma di qualcuno che mi aiuti a seguirlo adeguatamente in classi sovraffollate di ragazzi e di problemi accatastati come bagagli.

Sappia che non ho bisogno di sapere cos’è una classe inclusiva ma di qualcuno che mi aiuti a renderla tale, fornendomi il supporto e gli strumenti necessari per lavorare in condizioni dignitose.

Sappia che non ho bisogno di conoscere tutte le più moderne tecnofuffe se a malapena , con la nostra rete a manovella, riesco ad accendere una LIM.

Sappia infine che finora mi sono dovuta arrangiare perché quelli come lei mi hanno abbandonata…da sola ho dovuto dividermi per gestire classi pollaio sempre più zeppe di disagi e problemi, da sola ho studiato come riconoscerli e affrontarli, da sola ho sopperito con mezzi personali a tutto ciò che mancava (dalla carta per le fotocopie, al tablet, al sapone ecc..). Da sola ho dovuto ottimizzare spazi e tempi ridotti e fronteggiare guasti, mancanze, bisogni mentre correvo dietro a tutte le vostre inutili e ridicole richieste aziendali, subendo l’assurdità di riforme calate come mannaie sulle nostre teste, utili solo a ritagliarvi un angolo di storia.

Cara ministra sappia che sono stanca e le poche forze che mi restano saranno esclusivamente per i miei ragazzi…non avrete più un minuto del mio prezioso tempo, non lo meritate.

Si formi lei, io so già cosa devo fare perchè, grazie alla vostra inettitudine, l’ho imparato a mie spese.

Print Friendly and PDF

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia