I docenti di ruolo hanno diritto al riconoscimento dell’anzianità maturata da precari

Di Lalla
Stampa

Lalla – Sentenza del Tribunale di Lavoro di Padova e pubblicata dalla rivista specializzata DirittoScolastico.it con commento dell’avv. Marco Cini. I docenti della scuola statale immessi in ruolo, che abbiano superato l’anno di prova, hanno diritto al riconoscimento, ai fini giuridici ed economici, dell’anzianità maturata in tutti i servizi non di ruolo prestati, in parziale disapplicazione dell’art. 485 D.Lgs. 297/1994.

Lalla – Sentenza del Tribunale di Lavoro di Padova e pubblicata dalla rivista specializzata DirittoScolastico.it con commento dell’avv. Marco Cini. I docenti della scuola statale immessi in ruolo, che abbiano superato l’anno di prova, hanno diritto al riconoscimento, ai fini giuridici ed economici, dell’anzianità maturata in tutti i servizi non di ruolo prestati, in parziale disapplicazione dell’art. 485 D.Lgs. 297/1994.

La sentenza

Il commento

Stampa

Dattilografia + ECDL: 1,60 punti per il personale ATA a soli 150€! Entro il 22/04…