I docenti di A042, più qualificati rispetto a quelli di A075/A076

Di Lalla
Stampa

Prof. Antonio Rossi – Sono un docente di A042 sconcertato da quanto letto nell’articolo "Nuove classi di concorso: mortificati i docenti della A075 e A076 nei tecnici per il settore Moda" Io personalmente sono rimasto senza cattedra completa a causa delle classi pollaio (Mettere 35 alunni per classi è stato un provvedimento suicida, ha ridotto il numero delle classi facendo perdere un sacco di cattedre e ha peggiorato in maniera incredibile la didattica), delle riduzioni di orario e dulcis in fundo della dichiarazione dell’atipicità dell’Informatica che ha fatto si che molte classi di concorso la possano insegnare senza avere titolo specifico.

Prof. Antonio Rossi – Sono un docente di A042 sconcertato da quanto letto nell’articolo "Nuove classi di concorso: mortificati i docenti della A075 e A076 nei tecnici per il settore Moda" Io personalmente sono rimasto senza cattedra completa a causa delle classi pollaio (Mettere 35 alunni per classi è stato un provvedimento suicida, ha ridotto il numero delle classi facendo perdere un sacco di cattedre e ha peggiorato in maniera incredibile la didattica), delle riduzioni di orario e dulcis in fundo della dichiarazione dell’atipicità dell’Informatica che ha fatto si che molte classi di concorso la possano insegnare senza avere titolo specifico.

Va bene che la nostra è una guerra tra poveri, va bene che qualcuno perderà la propria cattedra ma mistificare la realtà in questa maniera e veramente poco serio. E’ una colpa aver studiato? E’ una colpa aver preso una laurea specifica? E’ una colpa aver preso una abilitazione in A042 Informatica? Qualcuno mi sa dare una risposta a questi 3 quesiti?

Stanno cercando di far passare per vittime coloro che avendo perso la propria classe di concorso A075 e A076 perché (divenuta obsoleta e per cui non era richiesto come titolo di studio la laurea specifica) non compare più nei programmi dei nuovi bienni riformati, devono PER FORZA USURPARE I POSTI DI LAVORO di chi ha più titoli di loro.

Nell’articolo si mistifica alla grande, la capacità di travisare i fatti è stupefacente … … la capacità di confondere le carte è straordinaria professionale=tecnico, trattamento testi= tecnologie della comunicazione=tecnologie
informatiche=informatica tutto è solo questione di denominazione. Qualcuno si è preso la briga di leggersi in modo oggettivo le linee guida dei bienni dei nuovi tecnici e professionali? ….. e allora di cosa stiamo parlando?

Perché un docente di A042 deve rimanere a casa senza lavoro quando la sua materia viene insegnata da docenti senza titoli? Perché alunni minorenni non devono ricevere il miglior insegnamento possibile da docenti il più preparati possibile? Perché il Ministero della Pubblica Istruzione non si adopera in nessuna maniera per risolvere in modo intelligente il problema di molti lavoratori che si ritrovano a farsi la guerra l’un l’altro a scapito della formazione che loro stessi devono promuovere?

Il Ministero pensa addirittura a corsi di riconversione quando ci sono docenti già pronti e certificati. Quale logica si sta seguendo? Da una parte si parla di professionalità, meritocrazia, percorsi obbligati per i nuovi docenti, dall’altra per favorire una non meglio identificata continuità didattica (al primo anno sarebbe curioso capire cosa rappresenti ma “alcuni esperti” del Ministero sono capaci di scrivere anche questo per giustificare le loro scelte senza senso) si dà la precedenza ai docenti di A075 e A076 (per forza che hanno più anzianità di servizio non avendo frequentato ne Università, ne scuole di specializzazione!).

E ALLORA SMETTIAMOLA DI PARLARE DI MORTIFICAZIONE e cerchiamo di fare le persone serie e pensiamo al bene dei nostri allievi e della nostra scuola pubblica anche se pochi sembrano farlo! DIAMO IL BUONO ESEMPIO!

Su una cosa sono pienamente d’accordo con l’autore dell’articolo «Mi auguro che il Ministro dell’Istruzione e quello dell’Economia, possano abbonare una decina d’anni di insegnamento, così i docenti della A075 e A076 andranno tutti in pensione anticipata, anziché girovagare in lungo e in largo ogni provincia d’Italia con la ventiquattro ore e con la macchina che consuma benzina e non si riesce ad arrivare al 20 del mese» e aggiungerei “senza sottrarre il posto a docenti più qualificati!

Nuove classi di concorso: mortificati i docenti della A075 e A076 nei tecnici per il settore Moda

Stampa

Con i 24 CFU proposti da Mnemosine puoi partecipare al Concorso. Esami in un solo giorno in tutta Italia