I docenti del Sud hanno veramente punteggi abnormi?

di Lalla
ipsef

Giovanni Iacono – Al sud i docenti hanno punteggi abnormi". E’ quanto afferma l’on. Pittoni ed aggiunge "questione tutta da approfondire". Allora approfondiamola.

Giovanni Iacono – Al sud i docenti hanno punteggi abnormi". E’ quanto afferma l’on. Pittoni ed aggiunge "questione tutta da approfondire". Allora approfondiamola.

Forse l’onorevole non sa che il punteggio che gli insegnanti (tutti) abbiamo nelle graduatorie viene fuori dall’abilitazione (es. max 18 punti tramite concorso ordinario), dai master o corsi di perfezionamento (max 10
punti) e per il resto è servizio prestato in scuole pubbliche o private ovvero esperienza, professionalità che si sono acquisite anno dopo anno (12 punti ogni anno, così al nord come al sud).

A nome di tutti gli insegnanti del sud e del sud che lavorano al nord, credo che stiamo oltrepassando il limite della sopportazione, credo che qualcuno prima di parlare dovrebbe conoscere meglio il mondo della scuola in tutte le sue sfaccettature e ricordarsi che fino a qualche anno fa c’era pure una legge che prevedeva un doppio punteggio di montagna (principalmente a vantaggio di molti insegnanti che lavoravano al nord).

Lega: "Dopo il Milleproroghe migliaia di insegnanti in strada"

Versione stampabile
anief
soloformazione