Concorso Straordinario Bis, docenti scrivono a Papa Francesco: “Interceda per noi con il Governo”

WhatsApp
Telegram

Un gruppo di docenti del Concorso Straordinario Bis scrivono al Pontefice, Papa Francesco, “quale più alto tramite tra il mondo del precariato e il mondo della politica”.

“Chi le scrive è un gruppo di docenti appartenenti alla grande famiglia della scuola pubblica italiana. Sappiamo che voi siete molto sensibili al richiamo dei valori di fratellanza, educazione pedagogica e socializzazione che la scuola da secoli propone. Purtroppo, da molto tempo la politica è diventata sorda nei confronti del bene prezioso che rappresenta la scuola, per le famiglie, la società e soprattutto per la comunità Cristiana”.

E ancora: “Con immenso dolore e sconforto, la politica è sempre più lontana dai reali bisogni richiesti da una scuola inclusiva, aperta e soprattutto accogliente verso i più fragili. In questo periodo di gravi difficoltà che sta attraversando il nostro paese, la comunità tutta, compresa la classe politica, dovrebbe vedere la scuola come quel collante che ogni docente rappresenta per i propri discenti, che ogni giorno e con tanto amore accompagna verso un futuro di speranza e di gioia. Noi, con profondo rispetto ci rivolgiamo a Voi, stanchi dei continui rifiuti subiti in questi anni, auspicando che si faccia portavoce verso quel mondo fatto di politici e burocrati che spesso ci hanno voltato le spalle. Noi rappresentiamo migliaia di famiglie di docenti precari che in questo periodo si trovano ad affrontare con estrema incertezza, un concorso iniquo e ingiusto”.

Il Coordinamento, poi, rilancia: “Chiediamo solo che ci venga data la possibilità di continuare a fare il nostro lavoro, e non di essere utilizzati come semplici marchingegni buoni solo per tenere insieme il complesso ingranaggio della scuola italiana. Ognuno di noi alla soglia dei quaranta o cinquanta anni e dopo essersi speso per il bene comune, non può trovarsi senza lavoro, senza speranze e senza dignità. Noi ci rivolgiamo a Voi perché stanchi dei no demagogici di chi non è in grado di comprendere l’enorme gravità sociale che si appresta ad arrecare, ci rivolgiamo a Voi in quanto il più alto tramite verso il bene del prossimo”.

Chi entra in graduatoria

Le graduatorie contengono il numero di vincitori pari al numero di posti bandito per quella classe di concorso nella regione considerata (a meno che il numero dei presenti alla prova non sia stato inferiore). Non sono previsti infatti né idonei né scorrimento della graduatoria in caso di rinuncia all’incarico.

Ecco le graduatorie pubblicate

CALABRIA 

A043 – Scienze e Tecnologie nautiche –

BASILICATA

A043 – Scienze e Tecnologie nautiche –

FRIULI VENEZIA GIULIA 

A051 – Scienze, tecnologie e tecniche agrarie –

LIGURIA

A011  Discipline Letterarie e Latino –

A020 – Fisica –

A022 – Italiano, Storia, Geografia nella Scuola secondaria di I grado –

A026 Matematica –

A027 Matematica e Fisica –

A037 – Scienze e Tecnologie delle costruzioni /Tecnologie e Tecniche di rappresentazione –

A041 – Scienze e Tecnologie informatiche –

A042 – Scienze e Tecnologie meccaniche –

A043 – Scienze e Tecnologie nautiche –

A047 Scienze e matematica applicate –

A050 – Scienze Naturali, Chimiche e Biologiche –

AB24 – Lingue e Culture straniere negli Istituti di istruzione di II grado (Inglese) –

AC24 – Lingue e Culture straniere negli Istituti di istruzione di II grado (Spagnolo) –

B016 – Laboratori di Scienze e Tecnologie informatiche –

B017 – Laboratori di Scienze e Tecnologie meccaniche –

B020 – Laboratori di Servizi enogastronomici, Settore cucina –

B021 – Laboratori di Servizi enogastronomici, Settore Sala e vendita –

Mancano A014 – A028 – A040 –  A048  – AJ56 – B016 – AD24 – BB02  – BB06  – AI24- B018 – B015 – AS55 – AB56 – A023 – B022 – B019 – B012 – B011 – B003 – A014 –

MARCHE

A043 – Scienze e Tecnologie nautiche –

TOSCANA

A043 – Scienze e Tecnologie nautiche –

In alcune regioni prove ancora non calendarizzate

Si tratta di Campania, Lazio, Emilia Romagna, Piemonte, Veneto, Sardegna. In altre sono iniziate solo per alcune classi di concorso

Concorso straordinario bis: in alcune regioni prove anche ad agosto, in altre tutto tace o rinviato a settembre

WhatsApp
Telegram

Concorso per dirigenti scolastici. Corso preparazione: 285 ore di lezione, simulatore Edises con 14mila quiz e modulo informatica. Nuova offerta a 299 euro