I 18enni voteranno i senatori: al via iter della legge

Stampa

Inizierà il suo iter martedì prossimo alla Commissione Affari costituzionali della Camera la proposta di riforma costituzionale sull’elettorato attivo per Palazzo Madama.

La proposta di legge M5S è a firma Giuseppe Brescia, ma è bipartisan con il PD.

Deve la nascita alla bocciatura di un emendamento alla legge taglia-parlamentari e riguarda l’abbassamento del diritto di voto per l’elezione dei senatori, dai 25 anni ai 18.

Fonte

Stampa

Eurosofia: Analisi Comportamentale Applicata (ABA) tra i banchi di scuola. Non perderti questa grande opportunità formativa