High school game e la scuola si trasforma in una sfida a quiz

di redazione
ipsef

red – Si tratta di un esperimento dell’Istituto tecnico industriale Eugenio Scalfaro, promosso dall’associazione La Movida in collaborazione con Planet multimedia e con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria.

red – Si tratta di un esperimento dell’Istituto tecnico industriale Eugenio Scalfaro, promosso dall’associazione La Movida in collaborazione con Planet multimedia e con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria.

Le classi vengono trasformate in una sorta di studio televisivo, nel quale gli studenti si sfidano in quiz, che appaiono sullo schermo, elaborati dai docenti stessi. Una competizione vera e propria, dal momento che il vincitore sarà premiato con un I-pad 2.

"Stiamo cercando di testare – ha dichiarato il dirigente scolastico dell’Itis Giuseppe Rizzitano – questa nuova tecnologia per la valutazione della didattica. La nostra intenzione non è sostituire le vecchie tecniche di verifica, ma di avviare una nuova modalità di integrazione alle valutazioni degli insegnanti. In questo contesto la tecnologia può garantire un maggior coinvolgimento dei ragazzi attraverso la competizione e, quindi, potrebbe aiutarli a raggiungere risultati migliori".

Ma non è finita. Infatti la Planet multimedia ha organizzato una sfida nazionale durante una crociera a Barcellona che vedrà coniugati vacanza e studio. "Travel game sfida on board" è il nome dell’iniziativa che vedrà sfidare i rappresentanti delle scuole italiane.

Versione stampabile
anief
soloformazione