Arretrati stipendio: hai cambiato conto corrente e non lavori più nella scuola? Ecco la guida passo dopo passo per cambiare in totale autonomia

WhatsApp
Telegram

Chi è andato in pensione, così come il personale scolastico in servizio, ha diritto alla liquidazione degli arretrati, relativi agli anni di servizio effettivamente prestati. 

Il pensionato (ma il sistema può valere anche per chi non lavora più nel mondo della scuola) può modificare in ogni momento le coordinate per l’accredito della pensione.

Ecco una guida veloce a cura di Duilio Mazzotti, funzionario del Ministero dell’Economia.

Ricorda che il conto corrente deve avere un IBAN italiano, se vuoi fare accreditare gli arretrati in un iban estero è necessario rivolgersi alla Ragioneria Territoriale dello Stato competente per territorio.

Si può fare anche con SPID. Vediamo meglio come fare.

Attenzione, però. La procedura sarà valida a partire dal 7 dicembre. Prima potrebbe non essere ancora validata.

 

Leggi anche

Contratto, aumenti stipendio e arretrati per docenti e ATA: le ultime news [LO SPECIALE]

Arretrati stipendio docenti e ATA: quanto mi spetta al netto? Ecco come fare. SCARICA il file Excel per il calcolo personalizzato [VERSIONE AGGIORNATA]

WhatsApp
Telegram

Diventa docente di sostegno, bando a breve: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, scade oggi