Viaggi di istruzione e visite guidate: vademecum Polizia stradale e nota Miur per organizzarli in sicurezza

di redazione
ipsef

La Polizia Stradale e il Miur hanno predisposto un importante vademecum relativo all'organizzazione, in sicurezza, di viaggi di istruzione e visite guidate.

La Polizia Stradale e il Miur hanno predisposto un importante vademecum relativo all'organizzazione, in sicurezza, di viaggi di istruzione e visite guidate.

Nell'ambito delle iniziative previste dal Protocollo d'intesa siglato il 5 gennaio 2015 con il Ministero dell'Interno, la Polizia stradale ha elaborato un Vademecum nel quale si evidenziano alcuni aspetti fondamentali da non trascurare in occasione dell'organizzazione di un viaggio di istruzione che prevede l'uso di un mezzo di trasporto a noleggio con conducente.

Il Ministero raccomanda di non far condizionare la scelta esclusivamente da considerazioni di ordine esclusivamente economico, ma di osservare una procedura di trasparenza e comparazione dei preventivi, avendo cura di contemperare le esigenze di risparmio con le garanzie di sicurezza.

Le ditte devono preventivamente dimostrare, mediante apposita documentazione e se del caso autocertificazione

  • di essere in possesso dell'autorizzazione all'esercizio dell'attività di noleggio autobus con conducente
  • di essere in regola con la normativa sulla sicurezza sul lavoro
  • di aver provveduto alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi
  • di essere autorizzati all'esercizio della professione (AEP) e iscritte al Registro Elettronico Nazionale (REN) del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti
  • di avvalersi di conducenti in possesso dei prescritti titoli abilitativi e di mezzi idonei.

A proposito del conducente e del veicolo, le imprese dovranno dimostrare

  • che il mezzo sia regolarmente dotato dello strumento di controllo dei tempi di guida e di riposo del conducente (cronotachigrafo o tachigrafo digitale)
  • coperto da polizza assicurativa RCA
  • che il personale addetto alla guida sia titolare di rapporto di lavoro dipendente ovvero che sia titolare, socio o collaboratore dell'impresa stessa, in regola con i versamenti contributivi obbligatori INPS e INAIL.

Il dirigente scolastico, dovrà altresì ricordarsi di acquisire attraverso il servizio on line INPS-INAIL il Documento unico di regolarità contributiva (DURC) in corso di validità.

Coinvolgimento della Polizia Stradale

Data la particolare dimensione tecnica e giuridica della materia, si potrà e dovrà richiedere la collaborazione e l’intervento degli Uffici della Polizia Stradale territorialmente competenti, già sensibilizzati a tal riguardo dalla propria Direzione centrale, ogni qualvolta ritenuto opportuno, in particolare prima di intraprendere il viaggio e durante lo stesso se la condotta del conducente o l’idoneità del veicolo non dovessero rispondere ai requisiti sopra delineati.

Il Vademecum

La nota Miur

Versione stampabile
anief
soloformazione