La sicurezza nella scuola dell’infanzia: l’approccio educativo di NAPO

di Natalia Carpanzano
ipsef

L’educazione alla sicurezza nella scuola dell’infanzia rappresenta uno strumento eccezionale per lo sviluppo di comportamenti responsabili, sia individuali che di gruppo, mirati a comprendere i rischi e a prevenire gli incidenti fin da piccoli.

L’educazione alla sicurezza nella scuola dell’infanzia rappresenta uno strumento eccezionale per lo sviluppo di comportamenti responsabili, sia individuali che di gruppo, mirati a comprendere i rischi e a prevenire gli incidenti fin da piccoli.

I bambini, infatti, sono portati per loro stessa natura a sviluppare comportamenti a rischio; pertanto, risulta imprescindibile prevenire possibili incidenti sviluppando una cultura della sicurezza sin dal’infanzia, insegnando le norme e fornendo le indicazioni per evitare insidie e pericoli. In questa prospettiva la partecipazione della scuola a questo processo virtuoso è del tutto naturale, in quanto è ormai risaputo che la prevenzione passa soprattutto attraverso un’azione programmata e strutturata nel tempo.

Ci sono vari sistemi e metodologie per realizzare quanto sopra auspicato. Un esempio è ciò che è stato realizzato dall'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (l'EU-OSHA), che unitamente al Consorzio Napo, ha creato una serie di strumenti didattici per gli insegnanti relativi alla sicurezza e la salute sul lavoro (SSL), con lo scopo di presentare argomenti di salute e sicurezza a bambini della scuola primaria, con un approccio didattico, ma pur sempre divertente e fantasioso, utilizzando gli episodi di un personaggio creato ad hoc (chiamato Napo) e attività creative.

Ciascun pacchetto didattico mette in luce i messaggi chiave e gli obiettivi di apprendimento, offrendo ai docent tutti i dettagli sulle attività proposte e le risorse necessarie, insieme ad un esempio di pianificazione della lezione che può essere utilizzata in una semplice lezione di circa 40 minuti.

I pacchetti didattici preparati dall’Agenzia Europea presentano esempi di lezioni utilizzabili per sensibilizzare i bambini di età compresa tra i sette e gli undici anni all’importanza della salute e la sicurezza. Sono stati previsti alcuni strumenti didattici all’interno di tali pacchetti comprendono: istruzioni complete, le attività suggerite e risorse di ausilio all’insegnante scaricabili dal web, allo scopo di fornire agli insegnanti ed educatori il sostegno e la guida necessari per introdurre gli argomenti pevisti nei programmi scolastici.

Le lezioni sono state realizzate in maniera flessibile per poter essere amalgamate in alcune delle materie previste dall'attuale curriculum allo scopo di rinforzarne e sostenerne l’insegnamento, ovvero:

  • Educazione alla salute e alla cittadinanza
  • Scienze
  • Sicurezza stradale
  • Apprendimento di lingue
  • Arte
Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione