Recite scolastiche e tariffe Siae| Guida completa

di Lucrezia Di Dio
ipsef

Come è noto il MIUR già dal 2000 ha stipulato un protocollo d’intesa con la Siae che prevede il pagamento, con condizioni particolari per le scuole, dei diritti di autore .

Come è noto il MIUR già dal 2000 ha stipulato un protocollo d’intesa con la Siae che prevede il pagamento, con condizioni particolari per le scuole, dei diritti di autore .

In occasione di recite scolastiche, spettacoli di beneficenza, teatrini e quanto altro, le istituzioni scolastiche sono tenute al pagamento dei diritti d’Autore sulle musiche utilizzate, ma proprio per venire incontro al ruolo didattico della scuola il protocollo d’intesa prevede delle condizioni particolari per le scuole differenziando il trattamento per le manifestazioni a pagamento e per quelle gratuite.

Per le manifestazioni organizzate dalla scuola che prevedono il pagamento dell’ingresso, infatti, i trattamenti tariffari applicati saranno quelli normativi per il Diritto d’Autore.




Discorso diverso per quanto riguarda le manifestazioni gratuite che hanno come finalità la formazione e l’educazione degli studenti; per queste manifestazioni infatti, saranno applicate  delle tariffe con agevolazioni finanziarie.

Le tariffe, chiaramente, sono applicabili soltanto laddove le musiche utilizzate sono coperte da diritto d’autore, e quindi nel  caso di canti popolari e musiche di origine ignota non sono previste tariffe da riconoscere alla Siae.

L’ultimo tariffario è stato reso noto dal MIUR nel 2013 con la nota protocollo numero 1149 del 19/02/2013.

Le tabelle prevedono per le manifestazioni musicali gratuite compensi pari a :

  • 53,80 euro per spazi che possono contenere fino a 5000 spettatori
  • 66,00 euro per spazi che possono contenere più di 5000 spettatori

Nel caso in cui alle manifestazioni partecipino artisti di chiara fama i compensi sopracitati aumentano del 100%

Per quanto riguarda le manifestazioni teatrali si ricorda che l’utilizzazione del repertorio D.O.R. è subordinato alla richiesta di autorizzazione da presentare agli Uffici  Siae competenti per territorio. I compensi riportati sono applicati limitatamente alle rappresentazioni degli studenti.

Diritti di rappresentazione

  • 32,60 euro per luoghi con capienza fino a 300 posti
  • 49,20 euro per luoghi con capienza oltre i 300 posti

Diritti per eventuali Musiche di scena 1/3 di:

  • 32,60 euro per luoghi con capienza fino a 300 posti
  • 49,20 euro per luoghi con capienza oltre i 300 posti

Se alla manifestazione partecipano compagnie  di professionisti i compensi applicati saranno quelli d’uso D.O.R.

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
soloformazione