Precari, le procedure per attivare la casella di posta certificata per le supplenze

di Lalla
ipsef

Dal 18 febbraio sulla piattaforma Istanze on line il ministero avvisa della necessità, per gli aspiranti supplenti presenti nelle Graduatorie di istituto, di attivare la casella di Posta Certificata. Docenti avvisati con telefonate, sms o mail: c’è tempo sino a fine marzo 2011. Una mini guida per la procedura.

Dal 18 febbraio sulla piattaforma Istanze on line il ministero avvisa della necessità, per gli aspiranti supplenti presenti nelle Graduatorie di istituto, di attivare la casella di Posta Certificata. Docenti avvisati con telefonate, sms o mail: c’è tempo sino a fine marzo 2011. Una mini guida per la procedura.

Il ministero aveva avvisato con la nota del 20 dicembre 2010 convocazione dei supplenti tramite SMS che a breve si sarebbe passati alla posta certificata, ad ulteriore garanzia di una più corretta e sicura gestione dell’intero processo.

L’avviso su Istanze on line

Non è necessario recarsi presso l’Ufficio Postale per il riconoscimento fisico.

Accedete alla pagina personale di Istanze on line e cliccate su "Gestione indirizzo di Posta Certificata"

Potete trovare due avvisi:

1) E’ in corso la procedura di creazione automatica di una casella [email protected] per l’utente. Verificare nei prossimi giorni l’esito del completamento dell’operazione accedendo nuovamente alla funzione Gestione Indirizzo Posta Certificata.

Il messaggio significa che il ministero non è ancora arrivato al vostro nominativo, dovete pazientare ancora qualche giorno

2) il ministero ha attivato la casella di posta certificata

In questo caso vi viene chiesto di aderire al procedimento (obbligatorio) e di inseririre il codice personale per richiedere le credenziali

Il codice personale è stato generato durante la procedura di prima iscrizione a Istanze on line. Se non ne siete più in possesso potete richiederlo tramite la funzione "Recupero Codice Personale"

Ottenute le credenziali, vi spostate sul portale www.postacertificata.gov.it

Inserite l’user id e la password fornita e operate il cambio di password (password da conservare, insieme alle domande segrete).

La nuova casella PEC sarà resa disponibile entro 24 ore.

Attivata la casella di posta il primo passo da compiere è quello di verificare la correttezza dei vostri dati, con particolare riguardo a numeri di telefono e residenza.

Per maggiori informazioni si consiglia di consultare le FAQ disponibili sull’home page di Istanze line nell’ambito delle funzioni di utilità (utilizzando la funzione "Se hai bisogno di aiuto clicca qui") e la guida operativa (paragrafo 2.16: Gestione indirizzo di Posta Certificata).

N.B. Se non accedete alle Istanze on line da più di 15 mesi l’utenza è stata revocata. Gli aspiranti potranno recuperare le credenziali attraverso una procedura che ripristina l’utenza e fornisce una nuova password. Tale procedura di riattivazione sarà disponibile entro fine febbraio e gli aspiranti coinvolti saranno avvertiti da apposito messaggio via e-mail e cellulare.

Leggi l’informativa per aspiranti supplenti pubblicata sul sito Posta [email protected]

Versione stampabile
anief anief
voglioinsegnare