Ferie personale ATA a tempo indeterminato con orario di servizio su 5 giorni settimanali

di Paolo Pizzo
ipsef

Con Orientamento Applicativo del 06.05.2014 (SCU_083) l’ARAN chiarisce che il sesto giorno è considerato lavorativo ai fini del computo delle ferie.

Con Orientamento Applicativo del 06.05.2014 (SCU_083) l’ARAN chiarisce che il sesto giorno è considerato lavorativo ai fini del computo delle ferie.

Tale Orientamento così chiarisce:

Le ferie del personale ATA vengono regolate dal CCNL 29.11.2007, all’art. 13 comma 5 in cui viene specificato che nel caso in cui il POF d’istituto preveda la settimana articolata su cinque giorni di lavoro il sesto è considerato lavorativo ai fini del computo delle ferie. In questo modo, è irrilevante per il calcolo delle ferie che la settimana lavorativa di 36 ore sia articolata su cinque o sei giorni.

[CCNL art. 13 comma 5. Nell'ipotesi che il POF d'istituto preveda la settimana articolata su cinque giorni di attività, per il personale ATA il sesto è comunque considerato lavorativo ai fini del computo delle ferie e i giorni di ferie goduti per frazioni inferiori alla settimana vengono calcolati in ragione di 1,2 per ciascun giorno. ]

Ferma rimanendo la regola che se il personale ATA è stato assunto da meno di 3 anni ha diritto a 30 giorni di ferie all’anno, che diventano 32, dopo tre anni di contratto.

La nostra risposta ad una scuola del 3 aprile 2014 nel servizio consulenza.

Ferie per il personale docente e ATA che svolge la settimana lavorativa in 5 giorni

Versione stampabile
Argomenti:
anief anief
voglioinsegnare