La commissione sicurezza a scuola: compiti e responsabilità dei componenti

di Natalia Carpanzano
ipsef

Molti sono gli strumenti utili alla gestione della sicurezza che si possono utilizzare in un Istituto Scolastico e la costituzione di una Commissione Sicurezza è uno di quelli più gettonati. Ma quali sono i suoi compiti e le responsabilità dei componenti?

Molti sono gli strumenti utili alla gestione della sicurezza che si possono utilizzare in un Istituto Scolastico e la costituzione di una Commissione Sicurezza è uno di quelli più gettonati. Ma quali sono i suoi compiti e le responsabilità dei componenti?

In genere la Commissione Sicurezza di una scuola è istituita per gestire organicamente e di concerto le problematiche normate dal D.Lgs. 81/08. In genere è formata da:

  • Dirigente Scolastico
  • RSPP (responsabile del servizio di prevenzione e protezione)
  • Docenti incaricati come addetti al servizio di prevenzione e protezione (A.S.P.P.)
  • Coordinatore dell’emergenza (uno per ogni sede scolastica)
  • Addetti all’antincendio ed al primo soccorso (uno per ogni sede scolastica con relativo collaboratore)
  • Medico Competente ove nominato

La Commissione Sicurezza di norma si riunisce all'inizio di ogni anno scolastico con i seguenti fini:

  • Verificare lo stato degli arredi, della segnaletica di emergenza e degli impianti dei diversi ambienti
  • Verificare il necessario aggiornamento delle valutazione dei rischi per i singoli plessi
  • Verificare la composizione della squadra di emergenza e primo soccorso, nel caso in cui il personale che ne faceva parte l’anno precedente si sia traferito o non possa più svolgere le sue funzioni
  • Rilevare ed eventualmente segnalare all'Ente proprietario dello stabile le disfunzioni dei locali e degli impianti o la non rispondenza di essi alle norme di sicurezza

La Commissione si riunisce, inoltre, ogni qual volta si verifichino situazioni particolari che mettano in luce necessità di intervenire urgentemente e di organizzare le modalità delle prove di evacuazione rapida dei locali dell'edificio.

Tutte le figure devono essere incaricate con specifica nomina scritta dal Dirigente Scolastico e le responsabilità dei componenti sono relative al ruolo da essi svolto. Tralasciando le figure specifiche su cui già abbiamo dissertato varie volte (come RSPP, ASPP, etc), nel caso in cui in Commissione vengano inseriti dei semplici docenti questi non hanno responsabilità penali particolari, ma devono semplicemente attenersi alle specifiche comportamentali date dal DS e dal RSPP.

Ad esempio, può essere richiesto ad un docente, avente la funzione di preposto di plesso, di verificare che l’addetto del proprio plesso controlli periodicamente il contenuto delle cassette di primo soccorso, e di segnalare il materiale mancante o scaduto da sostituire. Analogamente un docente presente in Commissione può essere incaricato di verificare il corretto posizionamento della cartellonistica di emergenza (soggetta a volta a manomissione da parte degli alunni).

La semplice partecipazione alla Commissione Sicurezza, dunque, non comporta di per se alcuna responsabilità, ed eventuali compensi integrativi devono essere discussi in sede di contrattazione.

Tutto sulla sicurezza

La nostra consulenza

Versione stampabile
Argomenti:
anief
soloformazione