04 Agosto 2020 - Aggiornato alle 16:39

Assenze malattia: trattenuta fino a 10 giorni, quelle escluse, visite fiscali [SCHEDA SINTETICA]

Una scheda sintetica sulle assenze per malattia che non sono considerate nel periodo di comporto, quelle che sono escluse dalla trattenuta fino a 10 giorni e le assenze per cui è possibile non rispettare le fasce di reperibilità.

Assenze che rientrano nel computo del periodo di comporto

  •  infermità dipendente da causa di servizio (in tali giornate al lavoratore spetta comunque l’intera retribuzione di cui all’art. 20, comma 2, cit. CCNL);
  • i day-hospital, day surgery o macroattività in regime ospedaliero e il ricovero ospedaliero;
  •  visite, terapie, prestazioni specialistiche od esami diagnostici qualora l’assenza dell’intera giornata sia imputata a “malattia”.

Assenze esclude dal computo del periodo di comporto

  • gravi patologie che richiedono terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti
  • infortunio sul lavoro certificato dall’INAIL
  • i 30 gg. di congedo per cure per invalidi
  • malattia determinata da gravidanza

DECURTAZIONE GIORNALIERA IN BASE AL NUOVO CCNL 2016-18

Le trattenute giornaliere lorde per ogni giorno di malattia fino al decimo sono le seguenti:

  • da 5,82 euro a 9,11 euro per i docenti
  • da 2,15 euro a 2,23 euro per il personale ATA

Assenze escluse dalla decurtazione retributiva (primi 10 giorni)

Non si procede alla decurtazione economica se l’assenza per malattia sia conseguenza di:

  • ricovero ospedaliero
  • successiva convalescenza post ricovero
  • ricovero domiciliare
  • infortunio sul lavoro
  • infermità riconosciuta dipendente da causa di servizio
  • gravi patologie che richiedono terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti

Visite fiscali

i lavoratori in malattia della PA, sono obbligati a restare a casa ed essere reperibili in caso di visita fiscale. Gli orari da rispettare sono:
• Mattina dalle 09,00 alle 13,00
• Pomeriggio dalle 15,00 alle 18,00

CHI È ESCLUSO DAL RISPETTO DELLE FASCE ORARIE DI REPERIBILITÀ

  • gravi patologie che richiedono terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti
  • causa di servizio
  • Invalidità

È inoltre esclusa la visita fiscale in caso di

  • ricovero ospedaliero
  • visite specialistiche
  • 30 gg. di congedo per cure per invalidi
  • Cure termali

In caso di infortuni sul lavoro

In caso di infortuni sul lavoro, occorre fare riferimento all’art. 12 della legge 67/1988 che attribuisce all’INAIL la competenza in materia di accertamenti, certificazioni e ogni altra attestazione medico legale sui lavoratori infortunati

Scarica la scheda sintetica

Leggi il VADEMECUM  Assenze per malattia: numero mesi in base a contratto, decurtazione stipendio, visita specialistica

Argomenti:

Ritorno a scuola. Il 14 settembre il riavvio in sicurezza, previsti nuovi spazi alternativi. Segui i corsi di Eurosofia sugli adeguamenti necessari