Guida alla prova preselettiva del concorso a cattedra ordinario 2020 Infanzia e primaria. Come prepararsi con i manuali Edises

Il primo scoglio della procedura del concorso per il personale docente della scuola dell’infanzia e primaria consiste nel superamento della prova preselettiva

Come sarà strutturata la prova?

La prova, della durata di 50 minuti, sarà costituita da 50 quesiti a risposta multipla con 4 opzioni di risposta, di cui una sola corretta, così ripartiti:

  • capacità logiche: 20 domande
  • capacità di comprensione del testo: 20 domande
  • conoscenza della normativa scolastica: 10 domande

La risposta corretta vale 1 punto, la risposta non data o errata vale 0 punti.

I quesiti saranno estratti da una banca dati resa nota tramite pubblicazione sul sito del Ministero almeno 20 giorni prima della prova.

I quesiti di capacità logica

La tipologia di quesiti con maggiore peso nella prova è quella delle domande di logica e comprensione del testo: 40 su 50. In particolare, 20 quesiti sono volti all’accertamento delle capacità logiche e 20 all’accertamento della comprensione del testo.

I possibili quesiti di logica e comprensione del testo sono i quesiti di logica verbale; quesiti di ragionamento critico-verbale; quesiti di logica matematica; quesiti di ragionamento astratto, spaziale e meccanico – abilità visiva.

I quesiti sulla conoscenza della normativa scolastica

Gli argomenti per questa sezione dei quesiti è trattata nella Parte Seconda del volume Avvertenze Generalie verteranno su: Costituzione della Repubblica italiana; Legge 13 luglio 2015, n. 107 (la Legge sulla Buona scuola); autonomia scolastica; ordinamenti didattici del primo ciclo di istruzione e del segmento da zero a sei anni; governance delle istituzioni scolastiche; stato giuridico del docente, contratto di lavoro, disciplina del periodo di formazione e di prova (CCNL vigente; DM 850 del 2015 relativo all’anno di formazione e di prova per docenti neoassunti); compiti e finalità di Invalsi e Indire; sistema nazionale di valutazione in materia di istruzione e formazione; normativa generale per l’inclusione degli alunni con bisogni educativi speciali (disabili, con disturbi specifici di apprendimento e con BES non certificati); linee guida per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri; linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati; linee di orientamento per azioni di prevenzione e di contrasto al bullismo e al cyberbullismo.

Alla successiva prova scritta sono ammessi:

  • un numero di candidati pari a 3 volte il numero dei posti messi a concorso nella singola regione per ciascuna procedura
  • coloro che, all’esito della prova preselettiva, abbiano conseguito lo stesso punteggio dell’ultimo degli ammessi
  • i candidati affetti da invalidità uguale o superiore all’80% esonerati dalla prova preselettiva

Il risultato della prova preselettiva non concorre alla formazione del voto finale nella graduatoria di merito. Ovviamente, il mancato collocamento in posizione utile all’esito della prova comporta l’esclusione dal concorso.

Per una preparazione completa alla prova preselettiva Infanzia e Primaria è disponibile il Kit preselezione infanzia e primaria Edises. Il kit è composto da: test per la preselezione per la scuola dell’infanzia e primaria, quesiti risolti e commentati; volume unico infanzia e primaria, manuale per la preparazione alle prove del concorso; manuale di Avvertenze generali per tutte le classi di concorso, parte generale dei programmi concorsuali per l’accesso ai ruoli del personale docente. In omaggio con il kit: Video-corso di logica e software di simulazione online per la verifica delle conoscenze acquisite

I volumi sono disponibili anche singolarmente: consulta il catalogo

Vuoi esercitarti gratuitamente alla prova preselettiva? Prova una demo del software Edises