Guerra in Ucraina, un’altra scuola distrutta. Il sindaco di Zytomyr: “I russi non si fermano davanti a nulla”

WhatsApp
Telegram

A Zytomyr, nel nord dell’Ucraina, una scuola è stata colpita stamani da un razzo russo. Lo hanno denunciato il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, e il sindaco della città, come riporta la Cnn secondo cui da immagini geolocalizzate della scuola dopo l’attacco emergono danni ingenti con il parziale crollo dell’edificio.

I russi “non si fermano davanti a nulla”, ha detto in una dichiarazione video il sindaco di Zytomyr, Sergei Sukhomlin. È di martedì la notizia di almeno tre scuole colpite a Kharkiv, seconda città dell’Ucraina.

WhatsApp
Telegram

Perché scegliere il Corso di Preparazione al Concorso per Dirigente scolastico di Eurosofia?