Guerra in Ucraina, un alunno su due è angosciato. Molti temono escaltation bellica. Sondaggio

WhatsApp
Telegram

Guerra in Ucraina, rispondono gli studenti. Una grandissima percentuale dei ragazzi teme che la guerra degeneri e si arrivi a un conflitto globale.

È quanto emerge dalle risposte – 3.300 in meno di 24 ore – di coloro che hanno partecipato al sondaggio lanciato da Studenti.it, il sito di riferimento in Italia sui temi dedicati alla scuola.

Alla domanda ‘come vivi questa situazione? La guerra la senti vicina o è qualcosa che non ti coinvolge?’, il 50% dei ragazzi si è definito ‘angosciato perché la situazione è grave, è alle porte di casa e ci coinvolge tutti’. Il 27% è addirittura molto preoccupato e teme che una escalation bellica sarà inevitabile mentre un 23% pensa che questo conflitto ci coinvolga relativamente.

‘Saresti disposto a dare una mano all’Ucraina e ai profughi? Se sì, in che modo?’ Dalle risposte si evince che i ragazzi non siano particolarmente disponibili a ospitare a casa propria uno studente ucraino: soltanto il 5,5% ha detto che lo farebbe.

La donazione dei soldi per aiutare i profughi è la forma che sceglierebbe il 12% dei partecipanti al sondaggio mentre un 16% vorrebbe fare volontariato a favore dei profughi. La percentuale si alza notevolmente se si parla di donazione di beni di prima necessità. Non pensa invece di dover dare un contributo un restante 16% di chi ha risposto.

WhatsApp
Telegram

TFA sostegno VIII ciclo 2023, diventa docente di sostegno: corso di preparazione, con simulatore per la preselettiva. 100 euro, a richiesta proroga di una settimana