Guerra in Ucraina, agli insegnanti russi distribuito materiale didattico per spiegare il conflitto

WhatsApp
Telegram

A tutti gli insegnanti russi è stato distribuito del materiale didattico per spiegare la guerra in Ucraina. Secondo quanto segnala Oggi, il governo di Putin cerca di portare avanti la propria versione dei fatti.

Lezioni speciali sono state preparate dal Dipartimento di informazione del ministero degli Affari esteri russo.

“In questa guerra di informazione siete in prima linea”, ha ricordato la direttrice del Dipartimento, Maria Zakharova, durante l’incontro organizzato a Mosca lunedì scorso per presentare l’iniziativa agli insegnanti e distribuire il materiale didattico da usare.

Due manuali con lezioni per tutte le età, serie di diapositive da proiettare, in cui si ripercorrono quasi mille anni di storia russa. L’obiettivo è preparare gli studenti a quanto sta succedendo, anche perché i più grandi potrebbero trovarsi nell’immediato futuro a essere chiamati alle armi.

Agli insegnanti è stato chiesto, pertanto, di rassicurare gli studenti. “La guerra non si estenderà alla Russia, perché il nostro paese dispone di potenti mezzi di deterrenza strategica che garantiscono in modo affidabile la sicurezza. Quanto alle foto e ai video di città bombardate e civili uccisi diffusi dai social, si raccomanda di convincere gli alunni che non sono attendibili, perché gli ucraini propagano immagini fake per denigrare il nostro esercito”.

Non tutti sono d’accordo. Uno di loro ha chiesto ai colleghi: “Mi chiedo se tutti quelli che sono venuti qui condividano questo punto di vista La maggior parte del personale scolastico è contrario alla guerra”.

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur