Guerra in Israele, Costarelli appoggia Valditara: “Antisemitismo? Giusto punirlo, anche con sanzioni da parte delle scuole”

WhatsApp
Telegram

Il Ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha annunciato delle ispezioni in alcune scuole per verificare eventuali atteggiamenti antisemiti e di esaltazione dell’azione di Hamas.

La mossa è stata accolta positivamente dalla presidente dell’Anp Lazio, Cristina Costarelli, la quale ha espresso forte preoccupazione per gli atteggiamenti di odio ed esaltazione che sono emersi in queste ore, definendoli di “gravità assoluta”.

Costarelli ha rilasciato una dichiarazione all’Adnkronos, sottolineando l’inaudita natura di quanto sta accadendo in quei territori. Le immagini della crudeltà di tali azioni sono chiare e visibili a tutti, ed è sconcertante che in luoghi educativi di alto livello, dove si mira a formare le giovani generazioni verso il rispetto e la non belligeranza, siano emersi messaggi a favore di tali azioni violente.

La presidente dell’Anp Lazio ha poi concluso sottolineando l’importanza di denunciare chi è responsabile di tali azioni e intenzioni, in tutte le forme possibili e previste dal diritto, includendo anche delle forme di sanzioni interne alla scuola. Queste ispezioni, ha suggerito, sono un passo necessario per garantire che gli ambienti educativi rimangano luoghi di formazione positiva e rispettosa per tutti gli studenti.

Il ministro Valditara ha reso noto che, ove verranno riscontrati comportamenti di questo tipo, si procederà con la denuncia alla Procura della Repubblica. Questa iniziativa rafforza l’impegno del Ministero dell’Istruzione nel mantenere gli ambienti scolastici sicuri e inclusivi, liberi da forme di odio e violenza che possono gravemente compromettere il processo educativo e la convivenza civile.

WhatsApp
Telegram

Abilitazione all’insegnamento 30 CFU. Corsi Abilitanti online attivi! Università Dante Alighieri