GSP Roma, nuove graduatorie ed errori vecchi. Lettera

WhatsApp
Telegram

inviata da Ilaria Bellavia – Sono docente di tecnologia, che per sua sfortuna anche quest’ anno si ritrova con gps completente sbagliate e vive il dramma del non essere ascoltata da nessuno visto che gli usr non rispondono e il sito dell’ atp di Roma dopo mezzora dalla pubblicazione , ieri era già in tilt.

Dopo una nottata ad arrovellarmi il cervello credo di aver capito perchè le gps presentano tantissimi errori soprattutto con gps già corrette nel 2021a docenti che si ritrovano nuovamente penalizzati.

All’ atto della compilazione della nuova gps 2022 il sitema riproponeva quella precedente ,non facendo modificare nulla sulla vecchia (quindi neanche correggere gli errori che, le segreterie avevano provveduto a sistemare manualmente come punteggio, inviando anche i decreti di rettifica ai quali si sono attenuti anche per le nomine di settembre scorso, ma non fisicamente sulla stessa domanda perchè ancora visibili. )

Lasciando aggiungere solo i nuovo servizi degli ultimi 2 anni il sistema ha fallato nuovamente perchè è partito dal vecchio punteggio errato riportato sulla vecchia domanda e non sulle gps pubblicate nei vari mesi con tutte le correzioni manuali apportate dalle singole scuole.

Era prevedibile che se si parte da una domanda di base già errata dell’anno precedente il sistema ripeterà l’errore nonostante le segreteria manualmente avessero quanto meno modificato i punteggi.

Mi chiedo come sia possibile che un sistema tanto elaborato falli in questo modo , creando tanto scompiglio disagio e preoccupazione nei docenti ormai stremati e sottoposti a ogni tipo di ” tortura psicologica” , che si devono anche sentir rispondere “queste sono le definitive se vuoi fai ricorso”.

Non può e non deve essere un problema del docente rimediare ad un errore sistemico, non deve essere il docente a fare 100 telefonate, mandare decine di mail, raccomandate, scaricare moduli di revisione punteggio in autotutela da ogni genere di sito, soprattutto ricordiamolo, considerando che siamo nella settimana di ferragosto, forse in ferie, fuori sede , con scarsa connessione e con non tutto l’occorrente per correre in qualche modo ai ripari. Spero che questa volta si provveda in maniera univoca per tutti a trovare una soluzione visto la valanga di errori altamente discriminanti in fase di assegnazione delle supplenze; altrimenti provo a lanciarla lì, magari ogni docente può contattare la scuola nella quale ha prestato servizio quest’ anno segnalando gli errore individuati a loro carico e lasciando che siano loro a provvedere. Potrebbe essere una soluzione per i docenti che avranno dei riferimenti e contatti diretti e un modo per alleggerire l’ usr di appartenenza. Cordiali saluti.

WhatsApp
Telegram

Avviso importante: come ottenere la Cessione del Quinto in Convenzione NoiPa senza pagare Commissioni e Spese d’istruttoria con PrestitoPiù