Gruppi di scuola su Whatsapp, come convivere tranquillamente tra post ed emoticon

WhatsApp
Telegram

Come gestire e comportarsi nei gruppi WhatsApp? Ormai i gruppi sono tantissimi e non mancano quelli dei genitori dei bambini di una classe.

Occorre quindi una sorta di galateo e lo psicologo modenese Marco Carione ha dato dei suggerimenti per la “convivenza” nei gruppi, come ci racconta la Gazzetta di Modena.

Secondo lo psicologo, per avere una buona convivenza social, bisogna evitare di aggredire i componenti con una ventina o più notifiche nel giro di pochi minuti, anche perché l’attenzione viene meno e si possono perdere informazioni importanti.

Gli amministratori devono moderare le discussioni e l’invasione di foto, emoticon, post; Cairone afferma che è meglio non inviare nulla dopo le 20.

Per i gruppi di classe inoltre, non si devono commentare o criticare i comportamenti di bambini ed insegnanti; al contrario dare informazioni brevi, precise dirette e chiare, per tutti il resto usare le telefonate o gli incontri faccia a faccia. In questo modo si eviteranno discussioni, tensioni, preoccupazioni o peggio ancora fraintendimenti.

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso Orizzonte Scuola: aggiunte nuove simulazioni di prova orale da scaricare. Simulatore EDISES per la prova scritta. Solo 150 EURO