Grippo (Azione): “Gli ITS non sono studio di serie B, attuare subito riforma Draghi”

WhatsApp
Telegram

“Apprezzabile che nella prima uscita pubblica il ministro Valditara citi la necessità di dare seguito alla riforma degli Its con cui il governo Draghi ha potenziato il sistema terziario di Istruzione tecnologica superiore istituendo anche un apposito Fondo presso il Ministero dell’Istruzione, con un fondo di 48.355.436 euro annui dal 2022″.

Così Valentina Grippo, deputata di Azione, sulla sua pagina Facebook, a commento della prima intervista pubblica del neo ministro dell’istruzione e del merito Giuseppe Valditara.

“Ma non si tratta, come il ministro dichiara nell’intervista, solo di raccordare l’istruzione tecnico-professionale, a cui si accede tra i 14 e i 19 anni, con l’Istruzione Tecnica Superiore, per chi è più grande; è necessario soprattutto far conoscere a famiglie e ragazzi la ricchezza dell’offerta formativa degli Its, che già includono percorsi di grande interesse ignoti ai più, dall’audiovisivo, alle scienze della vita, al turismo, al comparto agricolo”. 

“Ancora più importante – aggiunge – è il raccordo, previsto nella riforma, tra mondo produttivo e formazione, come avvenne all’epoca di Industria 4.0 di Carlo Calenda, per incrociare i curricula e i percorsi formativi con le richieste occupazionali, e per utilizzare le tecnologie abilitanti nelle attività didattiche come strumenti per apprendere e realizzare prodotti smart per ogni area”.

“In un periodo di così grande crisi del lavoro giovanile, si deve ricordare che la formazione professionale consente all’80% dei suoi studenti di trovare lavoro entro un anno, con il 50% dei docenti che vengono dalle aziende. La riforma mira ad allineare i curricula degli istituti tecnici e professionali alla domanda di competenze che proviene dal tessuto produttivo del Paese, in particolare verso l’output di innovazione del piano nazionale Industria 4.0 e la profonda innovazione digitale in atto in tutti i settori del mercato del lavoro. Si tratta di una riforma strategica per il paese, investe sul capitale umano in un approccio mirato e adeguato alle condizioni geografiche, economiche e sociali di ogni contesto locale, con benefici diretti di breve e lungo termine sulle potenzialità di crescita del Paese”, conclude.

 

WhatsApp
Telegram

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur