Grillo promette: via finanziamenti a scuole private, Buona scuola e poteri a presidi. Cosa ne pensi?

WhatsApp
Telegram

Addio alla riforma della scuola voluta da Renzi, questo quanto promette il Movimento 5 stelle per voce del leader Beppe Grillo.

Il Movimento 5 stelle promette di smantellare punto per punto la riforma della scuola voluta dal Partito Democratico e chiede il voto degli iscritti per sapere da dove iniziare la demolizione: dai “super poteri ai presidi” alla chiamata diretta, passando per lo stop ai test Invalsi.

Tra le proposte anche quella di fermare i finanziamenti alle scuole non statali ed eliminare la legge che ha istituito la parità scolastica. Punto lanciato nel referendum tramite il blog di Grillo. Infine, il M5s, poi, afferma di volere “edifici sicuri e spazi adeguati, insegnanti motivati e valorizzati, una scuola capace di offrire le stesse opportunità a tutti gli alunni” e per farlo intende far crescere la spesa pubblica per l’istruzione, a medio termine, dal 7,9% di oggi al 10,2% della media europea.

 

WhatsApp
Telegram

Concorso a cattedra ordinario secondaria, il corso: con esempi di prova orale già pronti e simulatore EDISES per la prova scritta. A 150 EURO