Grembiule a scuola, 77% favorevole a reintroduzione. Nostro sondaggio

Stampa

La proposta arriva da Matteo Salvini che ieri, sulla scorta della reintroduzione dell’educazione civica votata alla Camera, ha avanzato l’idea di reintrodurre il grembiule.

Sull’argomento abbiamo già lanciato un sondaggio che mostra come l’idea non dispiaccia ai docenti.

Il grembiule, per Salvini, serve ad “evitare che vi sia il bambino con la felpa da 700 euro e quello che ce l’ha di terza mano perché non può permettersela.”

No degli studenti

Ieri abbiamo pubblicato un comunicato di Skuola.net che riportava di un sondaggio effettuato tra un migliaio di studenti che hanno bocciato l’idea del grembiule. Circa il 52%.

Come la pensano i docenti?

Diversa la posizione, in questo caso, con il 77% di favorevoli su più di 4mila  e 700 partecipanti.

Molti, anche, i commenti lasciati da quanti hanno visualizzato il post FaceBook sulle dichiarazioni di Salvini. Molti dei quali critici.

Molti i commenti che rimandano ad un’associazione del grembiule al periodo Fascista.

Chiara così commenta: poi il Sabato sarà giornata dedicata ad attività culturali, sportive, paramilitari, politiche e professionali. Vi dice nulla?

Stessa evocazione quella di Marco: grembiule. Semplice indottrinamento simil fascista per appiattire la diversità ed incanalare il bambino in un fiordo ristretto di cultura.

Lo stesso Salvini, nella sua dichiarazione, aveva avanzato la possibilità di tale associazione. “Sento già – aveva dichiarato – chi griderà allo scandalo ed evocherà il duce, ma un paese migliore si costruisce anche con ordine e disciplina”.

Carla non vede nel grembiule uno strumento educativo: “non è un grembiule che fa la disciplina. Quella la insegnano adulti che hanno a cuore il futuro dei loro figli e alunni.. e per fortuna siamo ancora in tanti”

Mentre Silvia, invece, la butta sull’ironia. E suggerisce di imporre i grembiuli “anche alle maestre…. così non usano la scuola come una passerella!!!”

I risultati del sondaggio

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!