Green pass sui mezzi pubblici: polizia e carabinieri controlleranno alle fermate e all’ingresso delle stazioni. Fino a 1000 euro di multa per chi è senza certificazione verde

WhatsApp
Telegram

Con il decreto legge pubblicato in Gazzetta Ufficiale, entra in vigore il green pass anche per i mezzi pubblici del trasporto locale e i treni regionali. Questo vuol dire che anche i lavoratori della scuola e gli studenti over 12 che si recano a scuola con bus e metro dovranno avere la certificazione verde. Emergono i primi dettagli sui controlli.

Polizia e carabinieri, a quanto si apprende, non saliranno sui mezzi per chiedere il green pass. Si posizioneranno invece alle fermate e all’ingresso delle stazioni per supportare i controllori, che invece, come regolarmente accade, saranno a bordo.

Infatti, saranno i verificatori dei biglietti a dover controllare il Green pass dei passeggeri.

Attenzione: per chi proverà a salire su bus, metro e tram senza Green pass, dal 6 dicembre scatteranno multe fino a 1000 euro, si legge su Open.

DECRETO LEGGE IN GAZZETTA UFFICIALE [PDF]

WhatsApp
Telegram

Concorso ordinario secondaria: diventerà annuale. Nessuna prova preselettiva. Eurosofia mette a disposizione i propri esperti