Green pass scuola, Fioroni: “Norma di buonsenso”

Stampa

L’obbligo del green pass per l’ingresso a scuola “è una norma di semplice buonsenso”. Ne è convito l’ex ministro dell’Istruzione, Giuseppe Fioroni, secondo cui “il green pass è l’unico strumento che può dare la certezza che gli adulti non siano fonte di contagio per i bambini e i giovani”.

“La sicurezza del rientro a scuola – sottolinea l’ex ministro all’Adnkronos – si basa sul green pass e sul vaccino per tutti perché chi è esposto al contatto con i nostri figli non possa essre contagiato anche con il vaccino fatto”.

Il green pass obbligatorio, ribadisce, “è una norma di buonsenso e doverla commentare mi lascia perplesso perché mi fa pensare che ci possa essere qualche fantasista della politica che possa metterla in discussione perché non è d’accordo. Mi auguro proprio di no”.

Stampa

Concorsi ordinari docenti entro il 2021, anche DSGA. Preparati con CFIScuola!