Green pass scuola, Fedeli: “Assolutamente d’accordo, la piattaforma sta funzionando”

Stampa

Il rientro a scuola in presenza e in sicurezza “è un risultato molto importante di cui va dato “pieno merito all’impegno del governo Draghi e che nelle prossime settimane e mesi avremo tutti, ciascuno per la propria responsabilità, il dovere di preservare e garantire per l’intero corso dell’anno scolastico”.

Questo è quanto afferma all’Adnkronos l’ex ministra dell’Istruzione, Valeria Fedeli sottolineando che questo impegno “deve coniugarsi con quello di mettere tutti gli studenti e le studentesse di recuperare la perdita di apprendimento subita nei lunghi periodi di chiusura e di didattica a distanza”.

Per quanto riguarda l’obbligo di green pass la senatrice del Pd si dice “assolutamente d’accordo. Penso – aggiunge – che sia assolutamente opportuno che venga esteso a tutti i settori in cui vi sono rapporti con il pubblico. Il tema dell’obbligo – evidenzia – è davvero un fatto di libertà che ci stiamo riprendendo, tenendo presente che dobbiamo continuare a mantenere i dispositivi di sicurezza per tutelare noi stessi e gli altri”.

“C’è poi da sottolineare – prosegue – che la piattaforma green pass per le scuole sta funzionando. La scuola è il banco di prova per tutto il Paese e di questo va dato atto riconoscendo il lavoro fatto dal governo. Ora bisogna andare avanti e recuperare i gap formativi mettendo educazione, istruzione e formazione al centro di un piano di investimenti sul capitale umano e quindi sul futuro del nostro Paese che non si può più rimandare e che la responsabilità verso le giovani generazioni impone. Garantire il ritorno a scuola in presenza era doveroso. Garantire una scuola di qualità e il diritto all’apprendimento di tutte e tutti in ogni parte d’Italia è necessario”.

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur