Green pass, posso lavorare in smart working se non ho la certificazione?

Stampa

Con l’estensione dell’obbligo a tutti i lavoratori, prevista dal nuovo decreto approvato dal governo il 16 settembre e firmato dal presidente Mattarella il 21 settembre, il certificato verde Covid è stato ribattezzato “super green pass”. Ora il decreto viene pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Posso lavorare in smart working se non ho il green pass? La gestione della certificazione riguardo allo smart working resta ancora da capire, anche se la linea del governo pare essere chiara: la mancanza di certificazione non può trasformarsi in un diritto a lavorare da remoto. Tuttavia, secondo fonti governative, se per esigenze di ufficio il datore di lavoro chiede al dipendente di lavorare in smart working, il green pass non è richiesto. Il certificato, infatti, non serve per lavorare ma solo per accedere al luogo di lavoro.

TESTO [PDF] pubblicato in Gazzetta ufficiale il 21 settembre

Green Pass, quali sono le app e i siti internet per scaricarlo? Come posso averlo senza connessione? LE FAQ

Green pass pubblica amministrazione: nessuna sospensione dal lavoro, ma stop allo stipendio

 

Stampa

Corso di perfezionamento in Metodologia CLIL: acquisisci i 60 CFU con Mnemosine, Ente accreditato Miur