Green pass, maestre protestano: “Violata la libertà di svolgere il proprio lavoro”

WhatsApp
Telegram

Scatta l’obbligo del Green Pass sui posti di lavoro, nel pubblico e nel privato. Si rischia il caos in diversi settori, dal quello delle merci all’agricoltura. Situazione da monitorare anche a scuola, ma, per adesso, nessun problema particolare.

Si registrano manifestazioni isolate come quella che ha visto protagonista alcune maestre di una scuola elementare del Veneto. Le insegnanti hanno manifestato di fronte la scuola in cui prestano servizo con cartelli inneggianti la propaganda no green pass.

Al Quotidiano del Piave uno di loro dice: “Siamo insegnanti e abbiamo studiato a lungo per fare il nostro lavoro e lo svolgiamo con passione ed impegno. Educhiamo i nostri alunni al rispetto della vita e delle opinioni proprie e degli altri al dialogo e alla comprensione dei diversi punti di vista, alla coerenza e al sacrificio, al coraggio di riconoscere i propri errori e correggerli”.

L’azione dimostrativa ha causato disagi ai genitori che hanno riportato a casa i propri figli. Una mamma afferma: “Scioperare è un diritto di tutti, ma a farne le spese ancora una volta sono i più piccoli. Dopo due anni di scuola a singhiozzo, quello di cui hanno bisogno i nostri figli è di un po’ di normalità”.

WhatsApp
Telegram

ASUNIVER e MNEMOSINE, dottorato di ricerca in Spagna: cresci professionalmente e accedi alla carriera universitaria con tre anni di congedo retribuito